Articoli

WORKSHOP ANEMIA

,

12 NOVEMBRE 2021

HOTEL HILTON MILANO
VIA GALVANI, 12 

RAZIONALE:

La carenza di ferro (ID) e l’anemia sideropenica (IDA) sono molto frequenti in gravidanza: colpiscono circa il 30% delle donne gravide nei paesi occidentali e fino a oltre il 50% delle donne nei paesi in via di sviluppo. Diverse possono essere le cause, ma entrambe queste condizioni sono associate a serie conseguenze per la salute della madre e del bambino, tanto che l’OMS ha riconosciuto l’anemia in gravidanza come un Global Health Problem. Visto il significativo impatto negativo sugli esiti materni, fetali e neonatali, la prevenzione, la diagnosi precoce e il trattamento di questa condizione clinica sono fondamentali, considerando il fatto che è dimostrato come l’aumento medio di 1 g/dl di Hb sia in grado di ridurre del 25% il rischio di mortalità materna. Nella maggior parte dei casi, è possibile identificare e correggere l’anemia   prima del parto migliorando quindi gli outcomes materni, fetali e neonatali evitando successive trasfusioni non appropriate. Ciononostante non è infrequente il riscontro di anemia sideropenica al momento del parto, probabilmente anche a causa di una mancanza di percorsi definiti sul territorio che conducano rapidamente le donne all’accesso in ambulatori dedicati, per cui l’unico intervento possibile rimane quello nella donna nel post partum. Obiettivo del corso è quello di evidenziare gli aspetti clinici, diagnostici e terapeutici che possono consentire di ridurre i rischi clinici per la madre ed il nascituro, e condividere diverse esperienze maturate in regione Lombardia.

PROGRAMMA:

09:30 – Registrazione partecipanti

09:50 – Introduzione al workshop – I. Cetin

SESSIONE I – SCREEN & TREAT
Moderatore: Irene Cetin

10:00 – IDA e ID: importanza dello screening in gravidanza – F. Parisi

10:20 – Anemia in ostetricia: alternative alla trasfusione in gravidanza e nel post partum – I. Beverina

10:40 – Anemia in gravidanza e gestione del rischio clinico – D. Rodriguez

11:00 – Discussione su screen & treat – I. Beverina –  F. Parisi – D. Rodriguez

SESSIONE II – ESPERIENZE LOMBARDE A CONFRONTO
Moderatore: A. Spinillo

11:15 – C. Poma: dall’ospedale al territorio – D. Dal Santo

11:30 – S. Matteo: esperienze di trattamento dell’anemia in ostetricia in ottica PBM – A. Livraghi

11:45 – Niguarda: il prosieguo di una collaborazione – F. Baltaro

12:00 – Melloni: accesso last minute – G. Alabiso

12:15 – Buzzi: un percorso per l’anemia – I. Cetin

12:30 – Q & A sulle esperienze lombarde a confronto – F. Baltaro – I. Cetin – D. Dal Santo – A. Livraghi – G. Alabiso

13:00 – Chiusura dei lavori

RESPONSABILE SCIENTIFICO:

IRENE CETIN – MILANO

FACULTY:

ALABISO GIULIA – MILANO
BALTARO FEDERICA – MILANO
BEVERINA IVO LUIGI ANDREA – LEGNANO (MI)
CETIN IRENE – MILANO
DAL SANTO DANIELA – MANTOVA
LIVRAGHI ALESSANDRA – PAVIA
PARISI FRANCESCA – MILANO
RODRIGUEZ DANIELE – PADOVA
SPINILLO ARSENIO – PAVIA

CLICCA PER ISCRIVERTI

SCARICA IL PROGRAMMA

COUNSELING IN OSTETRICIA

,

13 NOVEMBRE 2021

UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI BRESCIA
FACOLTA’ DI MEDICINA 
VIALE EUROPA, 11
BRESCIA

La complessità della comunicazione, l’ ascolto del paziente e la relazione medico paziente sono aspetti centrali del counselling soprattutto nelle situazioni cliniche difficili e nei percorsi decisionali.
II corso affronta questi aspetti  della relazione medico paziente utilizzando la tecnica del role playing, basata sulla simulazione di situazioni  cliniche reali, e strutturata in modo tale da essere coinvolgente dal punto di vista emozionale. Nella discussione dopo ciascun role-playing verranno sottolineati principalmente i punti in cui i comportamenti agiti dai partecipanti sono risultati di maggior efficacia.

08:30 – Saluti ed Introduzione – Maria Angela – Franco Odicino – Abrami Enrico Sartori

08:50 – Dalla letteratura alla pratica clinica: il peso delle parole nella relazione medico

paziente-coppia – Elena Vegni

09:20 – Discussione – Le parole della cura Emanuela Beretta – Anna Della Vedova

Prima Sessione
Quando la donna chiede il taglio cesareo
Moderatori: Emanuela Beretta – Adriana Valcamonico – Elena Vegni

09:30 – Role playing – Il taglio cesareo su richiesta materna – Patrizia Vergani

10:00 – Discussione -Il medico di fronte alla scelta della donna – Patrizia Vergani 

10:10 – PAUSA

Seconda Sessione
Comunicare le indicazioni ostetriche
Moderatori: Anna Della Vedova – Marzia Isabella Maini – Elena Vegni 

10:30 – Role playing – Il feto LGA a termine di gravidanza: è indicata l’induzione? – Antonella Cromi 

11:00 – Discussione – Le paure della donna, i dubbi dell’ostetrico – Antonella Cromi

11:10 – Role playing – La pPROM prima dell’epoca di vitalità – Federico Prefumo

11:40 – Discussione – Le scelte difficili in ostetricia – Federico Prefumo

11:50 – Confronto sulla giornata – Emanuela Beretta – Antonella Cromi – Anna Della Vedova – Federico Prefumo – Elena Vegni – Patrizia Vergani

12:40 – Conclusioni – La comunicazione medico paziente – Aldo Riccardi – Adriana Valcamonico 

13.10 – Fine lavori

 
RESPONSABILE SCIENTIFICO:
NICOLA FRATELLI – BRESCIA
 
FACULTY:
ABRAMI MARIA ANGELA – BRESCIA
BERETTA MANUELA – BRESCIA
CROMI ANTONELLA – VARESE
DELLA VEDOVA ANNA MARIA – MONZA
MAINI MARZIA ISABELLA – MONZA
ODICINO FRANCO – BRESCIA
PREFUMO FEDERICO – BRESCIA
RICCARDI ALDO – CREMONA
SARTORI ENRICO – BRESCIA
VALCAMONICO ADRIANA – BRESCIA
VEGNI ELENA MARIA – MILANO
VERGANI PATRIZIA – MONZA
ACCREDITAMENTO ECM:
ID EVENTO 336210
ORE FORAMTIVE: 4
CREDITI ECM: 4
MAX 90 PERSONE

PER SAPERNE DI PIU’

CLICCA PER ISCRIVERTI

L’INATTESO IN OSTETRICIA

,

25 SETTEMBRE 2021

AULA MAGNA U6
UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA
PIAZZA DELL’ATENEO NUOVO, 1
20126 MILANO

RAZIONALE:

La popolazione ostetrica è caratterizzata in genere da donne giovani, con una bassa frequenza di comorbidità e un’elevata aspettativa di esito positivo. Tuttavia, l’inatteso può accadere e una gravidanza o un parto senza apparenti complicanze possono rapidamente trasformarsi in un’emergenza che mette in pericolo la vita. Paragonato ad altre discipline specialistiche, l’ambito ostetrico è peculiare, dal momento che non è in gioco solo una vita, ma due.

Sappiamo che, nonostante le migliori pratiche cliniche, non abbiamo sempre l’abilità di anticipare l’emergenza o i mezzi per contrastare l’inevitabilità nella progressione della malattia. Tuttavia, la formazione dei sanitari, la messa in atto di risposte assistenziali intensive, il coinvolgimento precoce di personale esperto e di un team multidisciplinare, l’implementazione di programmi di gestione del rischio clinico sono elementi imprescindibili per mitigare i rischi o attenuarne le conseguenze

Scopo di questo convegno è quello, a partire dalla presentazione di casi clinici emblematici, di analizzare la magnitudo e l’impatto di alcune tipologie di evento avverso in ostetricia, evidenziare eventuali falle nel sistema e gap comunicativi. Questi casi offriranno l’occasione per puntualizzare i percorsi di inquadramento diagnostico appropriati, analizzare gli interventi con la maggiore evidenza di efficacia e le minori barriere di implementazione

PROGRAMMA:

08:30 – Accoglienza e registrazione
09:00 – Saluti ed introduzione al Congresso – A. Riccardi

Prima sessione
Moderatori: M. Lovotti – L. Macchi

09:15 – Dolore addominale e … – D. Piazzalunga – M.G. Piccoli
09:50 – Preeclampsia e … – L.M. D’Andrea – M.I. Maini
10:30 – Discussione e take home messages – L.M. D’Andrea – M.I. Maini – D. Piazzalunga – M.G. Piccoli

11:00 – Pausa

Seconda Sessione
Moderatori: D. Corsi – P. Vergani

11:20 – Gravidanza e cuore … – A. Cromi – – A. Stifanu
12:00 – Il trauma in ostetricia – G. Furicchia
12:45 – Discussione e take home messages –  A. Cromi – G. Furicchia – A. Stifani
13:35 – Conclusioni

RESPONSABILI SCIENTIFICI:

ANTONELLA CROMI – Varese
MARZIA ISABELLA MAINI – Monza
PATRIZIA VERGANI – Monza

FACULTY:

DAVIDE CARLO CORSI – Monza
ANTONELLA CROMI – Varese
LUCA D’ANDREA – Monza
GIANNEMILIO FURICCHIA – Roma
MASSIMO LOVOTTI – Como
LUCA MACCHI – Como
MARZIA ISABELLA MAINI – Monza
MARIA GIOVANNA PICCOLI – Bergamo
DARIO PIAZZALUNGA – Bergamo
ALDO RICCARDI – Cremona
ALESSANDRA STIFANI – Varese
PATRIZIA VERGANI – Monza

CLICCA PER ISCRIVERTI

SCARICA IL PROGRAMMA

CTG Step by step

WEBINAR
5 DICEMBRE 2020 | ORE 09:30

PROGRAMMA:

Coordinatore: Aldo Riccardi
Responsabili scientifici: Serena Girardelli · Luca Valsecchi · Ferdinando Bombelli

PRESENTAZIONE • Aldo Riccardi

PRIMA PARTE

9:30 • Necessità di conformarci a una classificazione condivisibile • Isabella Marzia Maini
9:45 • L’applicazione dell’algoritmo di Clark quanto può “condizionare” le scelte cliniche Ferdinando Bombelli • Roberta Nale
10:00 •
La classificazione di Piquard quanto può aiutare nelle scelte cliniche in periodo espulsivo Luisa Patanè
10:15 – 10:30 •
Spazio domande

SECONDA PARTE
10:30 • Gestione di due casi clinici fuori travaglio Anna Locatelli
10:45 •
Due casi clinici in travaglio: criticità in periodo dilatante Luca Valsecchi • Francesco Cantatore
11:00 •
Due casi clinici in travaglio: criticità in periodo espulsivo Antonella Cromi
11:15 – 11:30 •
Spazio domande

CONCLUSIONE
11:30 • Antonio Ragusa

ISCRIZIONI: eventislog2020@psacf.it

Scarica il programma qui.

IL MIGLIOR INIZIO DELLA VITA SFIDE ED OPPORTUNITA’ PER PROMUOVERE L’INTERAZIONE MADRE-BAMBINO

,

WEB CONFERENCE
14 NOVEMBRE 2020 | ORE 10:00 – 12:30

RAZIONALE:

L’approccio “Golden Hour” in area ostetrico-neonatologica pone un interesse particolare all’attenzione dei professionisti che erogano l’assistenza alla diade madre-neonato durante il percorso nascita. L’introduzione del concetto di Golden Hour sta proprio ad indicare l’importanza che assume il tempo, in particolare la prima ora di vita del neonato sia a termine di gravidanza che pre-termine. Il concetto golden hour include tutti gli interventi evidence-based erogati nei primi 60 minuti e correlati ad esiti di breve, medio e lungo termine. Gli elementi che si svilupperanno durante l’evento porranno in discussione varie componenti della assistenza neonatale che sono inclusi nell’approccio golden hour per i neonati a termine e pre-termine.

PROGRAMMA:

10:00 • Saluti – A. Riccardi – Presidente Slog
10:10 • Introduzione – M.L. Ventura – P. Vergani

I SESSIONE
Moderatori: Antonella Nespoli e Aldo Riccardi

10:20 • La felicità perinatale – A. Volta
10:35 • Il miglior inizio della vita – M.L. Ventura – P. Vergani
10:55 • Couplet Care: la cura della diade madre-neonato – V. Cavalleri
11:10 • Il sistema di sorveglianza dell’Istituto Superiore di Sanità per la promozione della salute nei primi 1000 giorni – E. Pizzi

II SESSIONE
Moderatori: Simona Fumagalli, Paolo Tagliabue e Patrizia Vergani

11:25 • Modelli organizzativi ostetrici per la promozione del benessere materno neonatale. La parola a genitori e professionisti – M. Bracchi – M. Panzeri
11:35 • Verso l’accreditamento Baby Friendly Hospital – L. Cavalleri
11:45 • Skin to skin in sala operatoria – A. Capizzi – M.I. Maini
11:55 • Standard clinico assistenziali e indicatori di appropriatezza in Regione Lombardia – R. Bellù
12:10 • Discussione
12:25 • Conclusioni – M.L. Ventura – P. Vergani
12:30 • Fine lavori

WEB CONFERENCE NO ECM RISERVATA AD UN MAX DI 250 PARTECIPANTI » ISCRIZIONI: eventislog2020@psacf.it

Scarica il programma qui.

EVENTO AVVERSO IN OSTETRICIA: DAL TRAUMA EMOTIVO ALL’OPPORTUNITÀ DI CRESCITA

WEBINAR
26 SETTEMBRE 2020 | ORE 10:00 – 12:30

PROGRAMMA:

10:00 • SALUTI: ALDO RICCARDI – PRESIDENTE SLOG

10:10 • INTRODUCE: PAOLA PILERI
10:15 • LETTURA TEATRALE SCRITTA ED INTERPRETATA DA CINZIA SPANÒ: NO, NON PUÒ ESSERE, È SUCCESSO A ME!!! – MODERA: VALENTINA MURELLI (giornalista scientifica)
10:30 • I PROTAGONISTI: OPERATORI SANITARI E PAZIENTI: CHI È LA VITTIMA? – GUIDO TRAVAINI (criminologo) 10:40 • COME COMUNICARE DURANTE E DOPO UN EVENTO AVVERSO – GIULIA LAMIANI (psicologa)
10:50 • L’EMOTIVITÀ DELL’EVENTO AVVERSO: COME AFFRONTARLA E COME INFLUISCE SULLE SCELTE FUTURE DELL’OPERATORE – MELISSA POZZO (psicologa)
11:00 • CHI HA PAURA DEL MEDICO LEGALE? – ALESSIO BATTISTINI (medico legale)
11:10 • L’EVENTO AVVERSO COME CRESCITA DELL’OPERATORE E OPPORTUNITÀ PER L’EQUIPE – MARZIA ISABELLA MAINI (ginecologa)
11:15 • DISCUSSIONE CON L’ATTRICE, IL CRIMINOLOGO, IL MEDICO LEGALE, LE PSICOLOGHE, LA GINECOLOGA E TUTTI VOI!!
11:50 • CONCLUSIONI IRENE CETIN – ANTONELLA PIGA

IL WEBINAR È GRATUITO PER I SOCI SLOG » MAX 250 PARTECIPANTI » ISCRIZIONI: eventislog2020@psacf.it